social linkedin box blue 32
social facebook box blue 32
social twitter box blue 32
social facebook box blue 32

iit-logo-v3-mainsite

News & Events ■ News ■ 2015 News

News 2015

Nuovi studi sulla cura dei tumori: giovani ricercatrici del centro IIT di Pisa si aggiudicano la borsa di studio “Salvatore Venuta"

IIT SantAnna Pontedera Pisa

 

Antonella Rocca ed Agostina Grillone, due ricercatrici che stanno svolgendo il Dottorato di Ricerca a Pontedera(Pisa) presso il  Centro IIT di Micro-Bio-Robotica in collaborazione Scuola Superiore Sant'Anna, sono tra le vincitrici di due borse di studio in nanomedicina del valore di 1000 euro, dedicate al Professor Salvatore Venuta per i suoi innumerevoli impegni scientifici ed accademici nel campo oncologico.  

Le due giovani biologhe che lavorano entrambe sotto la supervisione di Gianni Ciofani, Ricercatore presso il Centro dell'Istituto Italiano di Tecnologia di Pontedera, si occupano di nanotecnologie, le tecnologie che lavorano sulla scala dimensionale del miliardesimo di metro, applicate alla medicina.

Antonella Rocca è una biologa che studia l'interazione di materiali innovativi con cellule staminali. Più in dettaglio, Antonella sta investigando come le proprietà di alcune nanoparticelle possano promuovere la differenziazione delle cellule staminali verso un determinato tipo di tessuto. Aspetto di fondamentale importanza nel trattamento di numerose malattie degenerative in cui si rende necessario "sostituire" parti danneggiate che non sono in grado di ripararsi autonomamente.

Agostina Grillone, anche lei biologa, si occupa invece di nanovettori biocompatibili multi-funzionali per il trattamento di tumori altamente invasivi. Grazie alle proprietà magnetiche di queste nanoparticelle si possono trasportare medicinali chemioterapici solo verso la zona interessata dal tumore, riducendo gli effetti collaterali dovuti alla chemioterapia e aumentando le percentuali di guarigione per alcune forme di tumore.

Le due ricercatrici saranno premiate  in occasione della conferenza internazionale “Nanogagliato 2015” (dal 24 al 30 luglio) a Gagliato (Catanzaro). 

I filoni di ricerca sviluppati dai due giovani talenti si inseriscono nelle numerose attività di ricerca scientifica nel campo della nanomedicina applicata alla cura e alla diagnosi dei tumori dell'Istituto Italiano di Tecnologia. 

 

Last Updated on Wednesday, 08 July 2015 17:58

IIT – Istituto Italiano di Tecnologia e PoliMi – Politecnico di Milano: Nasce l’etichetta dinamica, sostenibile e economica

Nasce l’Etichetta Dinamica, un brevetto di IIT, Istituto Italiano di Tecnologia e del Politecnico di Milano, che combina sostenibilità e economicità.

Si tratta di una etichetta per imballaggi dinamica, in grado cioè di riportare su un display informazioni diverse a seconda delle necessità di marketing. E’ stampata e/o integrata sulla confezione di carta o plastica, è totalmente riciclabile e economicamente sostenibile.

Quali sono le sue caratteristiche?

E’ riciclabile perché interamente realizzata con materiali recuperabili: tutti i componenti elettronici sono plastici o facilmente separabili dalla plastica e tutti i materiali elettronici della componentistica sono caratterizzati da una bassa temperatura di fusione che permette il recupero di metalli o ossidi di metallo tramite filtraggio. E’ dotata di una sorgente energetica fotovoltaica che autoalimenta un modulo di controllo (transistor a film sottile organico a bassa tensione di alimentazione) e un display di visualizzazione (realizzato nella forma di uno strato di materiale elettro-cromico). Il modulo di controllo è predisposto per inviare al display i messaggi desiderati.

L’etichetta, infine, è compatibile con gli attuali processi di produzione degli imballaggi, aggiungendo un costo trascurabile. E’ quindi  sostenibile anche economicamente.

Il gruppo di IIT che ha lavorato al brevetto è stato seguito da Mario Caironi, Ph.D. e Tenure Track Researcher al CNST@PoliMi di IIT.

Last Updated on Wednesday, 01 July 2015 08:39

Musica e Microscopia da Nobel per l'utlimo Caffè della Stagione

caffè 11 giugno

 

L’incontro finale della stagione 2014 – 2015 dei Caffè Scientifici per il ciclo “IIT si racconta” si svolgerà giovedì 11 giugno alla Pasticceria Liquoreria Marescotti di Cavo in Via Fossatello e fornirà l’opportunità di conoscere i nuovi metodi di microscopia ottica a super risoluzione premiati con il Nobel nel 2014 e festeggiare il primo anno del Nikon Imaging Centre, centro di ricerca e sviluppo dell’azienda giapponese, in collaborazione con IIT.

Alberto Diaspro, Direttore del Dipartimento di Nanofisica condurrà i presenti alla scoperta dei nuovi microscopi ottici, che a pieno titolo si possono chiamare nanoscopi. “Il microscopio ottico infatti ha superato da tempo i limiti classici che impedivano di osservare direttamente molecole nelle cellule che compongono il corpo umano” racconta Alberto Diaspro. In parallelo nuove tecnologie di miniaturizzazione permettono di rimpicciolire sempre più il classico microscopio. I cosiddetti dispositivi lab on chip che permettono di integrare anche sulla punta di un dito strumenti ottici, inclusi i microscopi, sono ormai una realtà. “L’era del microscopio 2.0 è dunque iniziata” continua Diaspro “e l’ultimo caffè scientifico della stagione non poteva che essere su quest’affascinante innovazione dal momento che coincide con l’anniversario del Nikon Imaging Centre all’IIT, uno degli 9 centri Nikon al mondo dedicati allo sviluppo di microscopi innovativi”. Durante il caffè sarà possibile scoprire quanto siamo lontani dall’obiettivo di portare la microscopia direttamente “nell’uomo” osservando fenomeni biologici solo immaginati o ancora sconosciuti. Alberto Diaspro analizzerà il percorso fatto fino ad ora e le prospettive future della microscopia moderna.

Al termine del Caffè Scientifico, a partire dalle 20 si esibiranno in Piazza Fossatello tre gruppi musicali composti da personale IIT: la Bio Blues Gang (rock – blues), gli RcM – Ricercatori contro la Musica (jazz –funk) e.gli Agata Quintet (jazz).

I caffè scientifici “IIT si racconta…” nascono per offrire ai cittadini genovesi la possibilità di scoprire ciò che la scienza ha in serbo per il nostro futuro, dalla viva voce dei ricercatori di IIT. Sono promossi da IIT e realizzati in collaborazione con la Camera di Commercio di Genova e il Gruppo Giovani di Ascom-Confcommercio di Genova. Partito nell’ottobre 2012, il progetto “IIT si racconta” si inscrive tra le molteplici iniziative promosse dall’Istituto con finalità di divulgazione scientifica, affinché il dialogo attorno ai principali progetti e risultati della ricerca sia aperto a un pubblico sempre più ampio.

Last Updated on Thursday, 11 June 2015 11:19

SOS Open Day - Gestire le emergenze

SOS open day

 

10 e 11 di giugno presso IIT sarà protagonista la prevenzione, la sicurezza e la gestione dell'emergenza grazie all'evento S.O.S. OPEN DAY. Due giorni per aggiornare il  personale sulle tecniche di primo soccorso e l'utilizzo dei DAE (Defibrillatori Semiautomatici Esterni) in collaborazione con il centro di Riferimento Regionale “Genova IRC Council” diretto dal Prof. Paolo Cremonesi

IIT, all’avanguardia nelle pratiche di tutela sanitaria dei propri lavoratori e visitatori, è stata la prima struttura in Italia con all’attivo 19 defibrillatori e oltre 90 persone abilitate e certificate all’esecuzione delle manovre di primo soccorso.

La diffusione di defibrillatori semiautomatici esterni (DAE) in ambienti pubblici è prevista dal Decreto del Ministero della Salute del 18 marzo 2011, sebbene non abbia carattere di obbligatorietà per gli istituti pubblici. IIT ha scelto di attuare un piano di cardioprotezione capillare all’interno delle proprie strutture, gestito dall’Ufficio Prevenzione e Protezione di IIT, per favorire la formazione alle tecniche di primo soccorso con l’utilizzo dei DAE e per creare al proprio interno un ambiente cardioprotetto all’avanguardia. Inoltre, date le frequenti visite di diversi istituti scolastici, i dispositivi DAE che verranno istallati in IIT sono stati pensati anche per affrontare eventuali casi di rianimazione pediatrica. 

Gli istruttori presenti all'S.O.S OPEN DAY saranno: Giuseppe Galanti, Luca Nicora, Carolina Galanti, Andrea Rossi, Mario Volpara, Federico Moggia.

 

Last Updated on Wednesday, 10 June 2015 18:01

INFORMATION NOTICE ON COOKIES

IIT's website uses the following types of cookies: browsing/session, analytics, functional and third party cookies. Users can choose whether or not to accept the use of cookies and access the website.
By clicking on further information, the full information notice on the types of cookies used will be displayed and you will be able to choose whether or not to accept cookies whilst browsing on the website.

Try our new site and tell us what you think
Take me there