social linkedin box blue 32
social facebook box blue 32
social twitter box blue 32
social facebook box blue 32

iit-logo-v3-mainsite

News & Events ■ News ■ 2015 News

News 2015

Nuova stagione dei Caffè Scientifici "IIT si racconta"

Plantoide 2 smallRiapre la stagione dei caffè scientifici “IIT si racconta”, ciclo di incontri organizzato dall’IIT – Istituto Italiano di Tecnologia di Genova, che ripartirà con la sua V edizione lunedì 5 ottobre c.m. in occasione del Salone Nautico Internazionale. Il primo incontro si terrà alla Sala delle Grida, presso il Palazzo della Borsa di Genova, e il mare sarà il tema principale del talk che terrà la scienziata Barbara Mazzolai, Direttore del Centro di Micro-Biorobotica dell’IIT.

Prendendo ispirazione dal mondo della Natura, la biorobotica studia nuovi robot, animaloidi e plantoidi, più sostenibili dal punto di vista energetico e adattabili ad ambienti e contesti differenti, dalla salvaguardia dell’ambiente all’assistenza agli anziani. In questo contesto, Barbara Mazzolai presenterà al pubblico  del caffè scientifico particolari robot di entrambi i regni: quelli ispirati al polpo e alle sue ventose, e quelli che imitano le capacità di movimento e sensoriali delle radici di una pianta.

A seguito del successo raccolto nelle precedenti edizioni, la nuova serie dei caffè scientifici continuerà fino al mese di Giugno 2016, con lo scopo di avvicinare il pubblico genovese alle innovazioni tecnologiche del futuro e alla ricerca scientifica, intrattenendolo con un ricco programma di incontri che, come ogni anno, vedranno protagonisti i ricercatori e gli scienziati dell’Istituto Italiano di Tecnologia.

I caffè scientifici “IIT si racconta…” Sono promossi da IIT e realizzati in collaborazione con la Camera di Commercio di Genova e il Gruppo Giovani di Ascom-Confcommercio di Genova. Partito nell’ottobre 2012, il progetto “IIT si racconta” si inscrive tra le molteplici iniziative promosse dall’Istituto con finalità di divulgazione scientifica, affinché il dialogo attorno ai principali progetti e risultati della ricerca sia aperto a un pubblico sempre più ampio.

I successivi incontri in calendario, programmati da ottobre 2015 a giugno 2016, si svolgeranno presso la Pasticceria Liquoreria Marescotti di Cavo (via di Fossatello 35R e 37R – Genova). 

Last Updated on Friday, 02 October 2015 10:16

I ricercatori di IIT in cinque città italiane per La Notte dei Ricercatori

L’Istituto Italiano di Tecnologia si prepara alla decima edizione de “La Notte dei Ricercatori” con la partecipazione di ricercatori afferenti ai diversi centri e laboratori dell’Istituto (12 in Italia) in 5 città: Milano, Torino, Genova, Pisa e L’Aquila. Si svolgerà il 25 settembre 2015, a partire dalle 17 fino a tarda notte, e vedrà i ricercatori IIT tra stand, workshop, laboratori, tavole rotonde, concerti ed appuntamenti informali con l’obiettivo di diffondere la cultura scientifica e far conoscere la professione di ricercatore, in un contesto aggregante e stimolante.

I quattro progetti proposti e in cui è suddivisa l’intera manifestazione – SHARPER, DREAMS, TRACKS e PARTY DON’T STOP – vedranno IIT coinvolto con una molteplicità di iniziative da Milano a L’Aquila per avvicinare il pubblico alla ricerca scientifica e condividere la passione per la scienza. Una “notte bianca” dei ricercatori che saranno impegnati nelle piazze, nei musei, nei parchi e per le strade delle città coinvolte nella “Notte” rafforzando così il legame del territorio con ricerca e innovazione. La Notte dei Ricercatori, è una manifestazione promossa dalla Commissione Europea all’interno del Programma Quadro europeo per la Ricerca e l’Innovazione Horizon 2020. L’iniziativa è giunta alla sua 10° edizione e coinvolge oramai migliaia di ricercatori in tutti i paesi europei aderenti contemporaneamente l’ultimo venerdì del mese di settembre a svariate iniziative di carattere ludico e scientifico. L’Italia sarà presente all’iniziativa con 4 progetti per un totale di 22 città: con questi numeri è uno dei paesi europei con più eventi organizzati in occasione della manifestazione.

LaNotteDeiRicercatori IIT

Di seguito il calendario dettagliato degli eventi che l’Istituto Italiano di Tecnologia presenterà durante l’edizione 2015:

MILANO (ROBOTICA) - “Vivere con i robot” presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci (Sala del Cenacolo, Via San Vittore 21, ore 21.30). Minoru Asada, esperto internazionale di Robotica e Neuroscienze Cognitive dell’Università di Osaka (Giappone) e Giulio Sandini, Ricercatore di Robotica, Scienze Cognitive e del Cervello dell’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) di Genova, analizzeranno gli scenari legati alla robotica del vicino futuro, affrontando i principali interrogativi al centro del dibattito internazionale sull’argomento. http://www.meetmetonight.it/museo-scienza-e-tecnologia

TORINO (TECNOLOGIA INDOSSABILE) - Presso lo stand di Unione Industriale in Piazza Castello, nel cortile del Rettorato dell'Università di Torino (via Po, 17) i ricercatori IIT incontreranno il pubblico nel contesto dell’attività “Ricerca e innovazione industriale per e nelle aziende” mostrando le loro ultime tecnologie sviluppate nel campo dell'interazione uomo macchina. In particolare verrà presentato uno “Smart Armband” un bracciale intelligente sviluppato dal CSHR-IIT (Center for Space Human Robotics) che si propone come uno strumento per la registrazione e l’analisi del segnale elettromiografico dell’avambraccio al fine di riconoscere i movimenti della mano e del braccio per poter interagire con un generico dispositivo esterno e utilizzabile anche come dispositivo riabilitativohttp://piemonte.nottedeiricercatori.it/index.php/80-edizione2015/attivita-2015/torino/453-esposizione-di-prodoti-innovativi-delle-aziende

GENOVA (MATERIALI INTELLIGENTI E NANOMONDO) - A Genova partire dalle 18 in Piazza delle Feste al Porto Antico, sono previsti due laboratori coordinati dai ricercatori IIT: “Di plastiche, spugne e fogli di carta intelligenti”  e “La luce e la materia, alla nanoscala”. Verranno mostrati i materiali prodotti e/o modificati con le nanotecnologie dal gruppo Smart Materials (Bioplastiche vegetali, Spugne intelligenti, Carta idrorepellente, ecc.) ed illustrati gli ultimi strumenti per osservare il “Nanomondo” con la guida dei ricercatori del dipartimento di Nanofisica. Inoltre alle ore 21, Alberto Diaspro, Direttore del Dipartimento di Nanofisica, sarà protagonista di una lettura commentata di Richard Feynman dal titolo “Prego, si accomodi Mr. Feynman c’è un sacco di spazio in fondo”. A concludere la “Notte” genovese si terrà il concerto di musica jazz, blues e rock che vedrà sul palco band composte da ricercatori e personale IIT: i Ricercatori Contro la Musica (RCM), gli Snake Oil Ltd e la Bio Blues Gang. http://nottedeiricercatori.comune.genova.it/?page_id=498

PISA (GRAFENE/NUOVI MATERIALI E ROBOTICA) - A Pisa l’Istituto Italiano di Tecnologia presenterà le sue tecnologie all’avanguardia nella robotica, con WALK-MAN e la PISA-IIT Softhand, e nel grafene (“Benvenuti a Flatlandia: il grafene e i materiali bidimensionali”) in due stand diversi, in collaborazione con le altre eccellenze di ricerca presenti sul territorio pisano. L’appuntamento è in largo Ciro Menotti, a partire dalle ore 16. http://www.bright2015.org/pisa.html

L’AQUILA (ROBOTICA) - Alle ore 17, Giorgio Metta, Direttore dell’iCub Facility nell’Auditorium del Parco dell’Aquila, per l’evento “The Researcher’ Capital” presenterà un talk dal titolo “Il 2019 è già iniziato”. Giorgio Metta racconterà la sua visione sul futuro della robotica e le sue previsioni sui miglioramenti che apporteranno i robot nelle vite di ciascuno di noi. Dall’assistenza agli anziani allo svolgimento di piccole attività ospedaliere di routine, dalle macchine robotiche ai microrobot in grado di monitorare l’ambiente, un futuro non lontano che i ricercatori IIT hanno già iniziato a progettare e studiarehttp://sharper-night.lngs.infn.it/images/locandine/70x100-researchers-capital_low.jpg

Last Updated on Thursday, 24 September 2015 09:37

WALK-MAN approda in Toscana: oggi a Piombino per euRathlon e venerdì a Pisa per La Notte dei ricercatori

A Piombino il 23 settembre, durante euRathlon, alle ore 17, a Tor del Sale, il robot si muoverà all’interno di uno spazio dedicato, mostrando alcune sue abilità utili all’intervento in situazioni di emergenza. A Pisa durante BRIGHT-La Notte dei ricercatori, in largo Ciro Menotti dalle ore 16, alcuni ricercatori mostreranno le caratteristiche delle sue mani.

Dopo essere stato al centro della scena internazionale negli Stati Uniti la scorsa estate, il robot WALK-MAN approda in Toscana per i suoi primi eventi pubblici: a Piombino il 23 settembre alle ore 17 a Tor del Sale, in occasione di euRathlon; e a Pisa il 25 settembre dalle ore 16 in largo Ciro Menotti, per BRIGHT- la Notte dei Ricercatori.  WALK-MAN è un robot umanoide alto 1,85 metri e pesante 100 chili, costruito in soli 10 mesi dall’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) di Genova, in collaborazione con il Centro di Ricerche “E. Piaggio” di Pisa, all’interno di un progetto finanziato dalla Commissione Europea dalla fine del 2013.

Walk Man

Il 23 settembre, durante euRathlon a Tor del Sale, Piombino, WALK-MAN avrà a disposizione un’area in cui potrà svolgere alcuni compiti necessari ad affrontare scenari realistici di emergenza: camminare, aprire una porta e usare le proprie mani per chiudere una valvola industriale. Il robot, infatti, è stato pensato per aiutare o sostituire l’uomo in situazioni e ambienti di pericolo, quali incidenti nucleari e terremoti. Accanto a lui ci sarà il robot sud-coreano DRC-Hubo.

Il 25 settembre WALK-MAN parteciperà anche gli eventi di Bright- La Notte dei Ricercatori di Pisa, ospitato nello stand del Centro Ricerche “E. Piaggio” dell’Università di Pisa in largo Ciro Menotti, dove verranno mostrate le caratteristiche delle sue mani robotiche, le IIT-Pisa Softhand, in grado di prendere oggetti di qualsiasi forma.

Last Updated on Wednesday, 23 September 2015 13:57

ICIAP 2015, conferenza sulla computer vision a Genova

pavis 300pxIl gruppo Pattern Analysis and Computer Vision (PAVIS) dell’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) organizza dal 7 all’11 settembre al Palazzo della Borsa in Via XX Settembre a Genova, la diciottesima edizione della conferenza internazionale ICIAP 2015 (International Conference on Image Analysis and Processing), sull’analisi ed elaborazione di immagini

La manifestazione biennale, promossa  è dal Gruppo Italiano Ricercatori in Pattern Recognition, copre tradizionalmente sia le tendenze classiche e più recenti di visione artificiale, riconoscimento di forme e di elaborazione delle immagini, affrontando sia gli aspetti teorici che applicativi.

Durante la conferenza sono previste prestazioni orali e poster di ricercatori del settore, intercalati da una serie di seminari su varie tematiche tenuti da prestigiose personalità nell’ambito della ricerca in visione artificiale ed elaborazione delle immagini.

ICIAP 2015 è organizzato con il prezioso supporto dell’Università di Genova e dell'Università di Verona, ed è sostenuto dalla Associazione Internazionale per Pattern Recognition (IAPR), Gruppo Italiano Ricercatori in Pattern Recognition (GIRPR), il IEEE Computer Society Technical Committee on Pattern Analysis and Machine Intelligence (TCPAMI). Inoltre, ha ricevuto il sostegno istituzionale della Regione Liguria , Comune di Genova e Camera di Commercio di Genova.

Sponsorizzazioni di rilievo provenienti da diversi partner industriali come Datalogic, Google , Centro Studi Gruppo Orizzonti Tenere, Ansaldo Energia , Ebit Esaote, Softeco , eVS embedded Vision Systems, 3DFlow , e Camelot sistemi biomedicali, così come l'Istituto Italiano di Tecnologia, Università di Genova e Università degli Studi di Verona.

La prima edizione di ICIAP si è svolta a Pavia nel 1980, con successive conferenze a Selva di Fasano nel 1982, Rapallo nel 1987, Cefalù nel 1987, Positano nel 1989, Como nel 1991, Bari nel 1993, Sanremo nel 1995, Firenze nel 1997, Venezia a 1999, Palermo nel 2001, Mantova nel 2003, Cagliari nel 2005, Modena nel 2007, Vietri sul Mare nel 2009, Ravenna nel 2011, e il Napoli nel 2013.

Last Updated on Monday, 07 September 2015 11:17

INFORMATION NOTICE ON COOKIES

IIT's website uses the following types of cookies: browsing/session, analytics, functional and third party cookies. Users can choose whether or not to accept the use of cookies and access the website.
By clicking on further information, the full information notice on the types of cookies used will be displayed and you will be able to choose whether or not to accept cookies whilst browsing on the website.

Try our new site and tell us what you think
Take me there